Il progetto TAS – Migration Labs, finanziato dal programma europeo "Europe for Citizen", mira a supportare i principi fondamentali della cittadinanza europea e a promuovere una migliore partecipazione civica e democratica a livello Europeo, riaffermando i valori di solidarietà, dialogo interculturale, comprensione reciproca e combattendo gli stereotipi già esistenti, soprattutto in tema di migrazioni e di minoranze. Le nostre attività sono principalmente rivolte a giovani, decisori politici e stakeholder di ogni Paese partner, con l'obiettivo di accrescere la consapevolezza dei processi decisionali dell’Unione Europea, in particolare in materia di migrazione, e aumentare le opportunità di partecipazione sociale, interculturale e di volontariato.
Nel corso di 5 workshop, strutturati secondo un approccio dialettico che comprende tre fasi di sviluppo (tesi, antitesi e sintesi), i partecipanti avranno modo di analizzare narrazioni e contro-narrazioni, pregiudizi e stereotipi su migranti e rifugiati, nonché politiche migratorie nazionali ed europee, al fine di elaborare un documento  da presentare ai policy makers europei durante la conferenza finale di progetto, quale "sintesi" delle riflessioni elaborate.     

   Thesis I                     Thesis II               Antithesis I

                                     

 

Thesis I

Il primo workshop, dal titolo "Storie di Migrazioni", ha affrontato il tema della migrazione mediante un parallelismo tra le migrazioni passate degli Italiani in America e Svizzera e le migrazioni di oggi e ha visto la partecipazione dei ragazzi migranti del centro Sprar di Catania. Abbiamo parlato delle difficoltà, delle sfide e degli stereotipi che gli immigrati, ieri come oggi, devono affrontare e di come, in fondo, gli stereotipi che si rivolgono a questi ultimi siano sempre gli stessi, per via della dilagante paura verso lo straniero che caratterizza il fenomeno migratorio.
Clicca qui per un breve video riassuntivo!

Thesis II

Durante il secondo Workshop abbiamo parlato insieme al professore dell’ Università di Catania, PhD Augusto Gamuzza, della situazione attuale dei minori stranieri non accompagnati (MSNA) in Italia. Abbiamo affrontato un lungo dibattito, incentrato sulle principali difficoltà che i minori stranieri affrontano non appena arrivano sul suolo italiano, ma anche sui diritti che l’Italia riconosce loro in quanto minorenni e su come cambia la situazione una volta raggiunta la maggiore età.
Clicca qui per un breve video riassuntivo!

Antithesis I

Durante il workshop Antithesis I abbiamo parlato di campagne d’odio contro i migranti e le Ong che operano nel mediterraneo. Abbiamo avuto come ospite Luca Faenzi, Responsabile Comunicazione di Mediterranea. Insieme a Luca Faenzi abbiamo parlato di cosa sono le campagne d’odio, da chi vengono incoraggiate e come si possono contrastare i commenti d’odio che leggiamo sui social media.
Clicca qui per un breve video riassuntivo!

       Antithesis II                      Synthesis

                     

 

Antithesis II

Nell’ Antithesis II, i giovani partecipanti si sono impegnati in attività di simulazione e dinamiche di gioco per decostruire in prima persona alcuni stereotipi e pregiudizi che influenzano la nostra vita quotidiana.
Abbiamo avuto il piacere di avere come ospite Milan Kuzmanović, ricercatore presso il Center for Social Stability (Serbia).
Clicca qui per un breve video riassuntivo!

Syntesis

Nel laboratorio di "Synthesis" abbiamo discusso e riassunto gli argomenti e le domande più interessanti dei workshop precedenti, attenti ed intenti a raccogliere le opinioni e le dichiarazioni dei partecipanti, che sono risultate fondamentali per sviluppare insieme il Reccomendation Paper che abbiamo esposto a Bruxelles.
Clicca qui per un breve video riassuntivo!

         Multiplier Event            Conferenza finale

                   

Multiplier Event

All'interno del progetto TAS Migration Labs, il Co.P.E. ha organizzato il suo Multiplier Event in un formato ibrido, per permettere agli interessati di scegliere la modalità di partecipazione a loro più congeniale.
L'incontro si è svolto in presenza il 19 Giugno 2021, e online sulla piattaforma Zoom il 28 Giugno 2021 e ha visto la partecipazione di stakeholders locali, volontari, rappresentanti di istituzioni, organizzazioni e Università.
Nel corso dell'evento, il project manager, Gianluca Scerri, ha presentato ai partecipanti presenti una panoramica complessiva del progetto, degli obiettivi generali e specifici e delle attività implementate.

Conferenza finale a Bruxelles

La conferenza finale del progetto Tas Migration Labs si è tenuta il 10 Agosto 2021, a Bruxelles, grazie all'organizzazione Vocal Europe e a tutti gli ospiti di rilievo e partner che hanno partecipato.
I giovani rappresentanti di ogni Paese partner hanno esposto le raccomandazioni sviluppate nel corso dei 5 workshopai responsabili politici dell'UE presenti alla conferenza, scambiando opinioni ed esperienze su migrazioni, fake news e stereotipi.
Leggi di più...

EUROPEAN SOLIDARITY CORPS- VOLUNTEERS

Durante i mesi conclusivi del progetto, due giovani volontari ESC sono stati inseriti all’interno del progetto TAS Migration Labs: Sharon e Samuele hanno contribuito attivamente alle attività conclusive del progetto e hanno avuto la possibilità di conoscere il mondo delle iniziative finanziate dall'UE, impegnandosi in una formativa attività di volontariato che ha permesso loro di ottenere nuove competenze utili per il futuro.

Scopri le nostre newsletter!

Newsletter 1               Newsletter 5          Newsletter 9             Newsletter 13             Newsletter 17
Newsletter 2              Newsletter 6          Newsletter 10           Newsletter 14             Newsletter 18
Newsletter 3              Newsletter 7          Newsletter 11            Newsletter 15
Newsletter 4              Newsletter 8          Newsletter 12           Newsletter 16

Da più di 35 anni ci impegniamo a cambiare il mondo al fianco delle popolazioni locali.
APPROFONDISCI
CONTO CORRENTE intestato a CO.P.E. – COOPERAZIONE PAESI EMERGENTI
via Vittorio Emanuele 159 Catania

Presso BANCA ETICA
IBAN: IT34G0501804600000011351483
Dall’estero aggiungere il Codice Swift/BIC: CCRTIT2T84A
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram